Diogene Annunci Economici

Cosa cerchi?

InfoSport - Diogene Annunci Economici Forlì

Ferrari Challenge Europe

Si è accesa la ventottesima edizione a Imola e torna in pista a Barcellona il 18 e 19 luglio

Ferrari Challenge Europe

Sabato 4 e domenica 5 luglio all’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola si è accesa la ventottesima edizione del Ferrari Challenge Europe, il campionato monomarca più famoso al mondo. Le prime due gare della stagione 2020, che hanno segnato la ripresa dell’attività motoristica in Italia dopo la pausa dovuta al covid-19, hanno visto Emanuele Maria Tabacchi (Rossocorsa) sigillare nel migliore dei modi il suo primo weekend nel Trofeo Pirelli, con 34 punti, e Ernst Kirchmayr (Baron Motorsport) ottenere un inatteso successo nella Coppa Shell, con 28 punti. Un risultato, quello di Tabacchi, già annunciato nelle Gara 1 di sabato, con un primo posto conquistato al termine di una fuga solitaria favorita dal duello per la piazza d’onore tra Fabienne Wohlwend (Octane 126) e Michelle Gatting (Niki Hasler). Il campione in carica del Trofeo Pirelli Am è stato autore di uno spunto brillante al via che gli ha permesso di scavalcare la Wohlwend. Invece, la prima gara della Coppa Shell è stata vinta con autorevolezza da Roger Grouwels (Kroymans Automotive), che ha saputo scattare dalla terza posizione, approfittare dell’uscita di scena del poleman Thomas Gostner (CDP - MP Racing) e conquistare la prima posizione dopo un brillante sorpasso ai danni di Fons Scheltema (Kessel Racing).

Il primo round del Ferrari Challenge Europe si è chiuso domenica 5 con Emanuele Maria Tabacchi che ha bissato il successo ripetendo l’andamento del giorno prima e andando in fuga già nei primi metri prima di controllare il vantaggio accumulato sugli inseguitori, impegnati a darsi battaglia per la seconda posizione. A spuntarla è stata Fabienne Wohlwend (2° posto), che ha avuto la meglio su Thomas Neubauer (Charles Pozzi - Courage). Il giro più veloce della corsa è stato siglato da Tabacchi in 1:44:024. Nel Trofeo Pirelli Am, Matúš Vyboh (Scuderia Praha) ha replicato la vittoria conquistata in Gara 1, imponendosi su Frederik Paulsen e Oliver Grotz e tagliando il traguardo indisturbato, con 33 punti. Nella Coppa Shell è stato, invece, Ernst Kirchmayr (Baron Motorsport) a festeggiare la prima vittoria stagionale, dopo il secondo posto conseguito in Gara 1. Un successo giunto negli ultimi istanti di gara, quando Roger Grouwels, avviato verso la doppietta, ha rallentato vistosamente. Ad accompagnare il pilota austriaco sul podio Fons Scheltema (Kessel Racing) e Axel Sartingen (Lueg Sportivo). Nella Coppa Shell Am doppietta per Michael Simoncic (Baron Motorsport), che ha dato continuità alla prestazione di sabato, chiudendo con 35 punti. Primo podio dell’anno anche per Laurent De Meeus (HR Owen), secondo al traguardo, mentre Alex Fox (SF Grand Est Mulhouse) è transitato al terzo. Il Ferrari Challenge torna in pista il 18 e 19 luglio sul circuito di Barcellona.

Foto Fabio Casadei


Ferrari Press Office

lunedì 13 luglio 2020