Diogene Annunci Economici

Cosa cerchi?

mentelocale - Diogene Annunci Economici Forlì


30 novembre 2020

Dante Alighieri, la Romagna e i romagnoli

Il primo poeta a parlare di Romagna fu Dante Alighieri, il quale, esule dalla sua Firenze per i ben noti motivi politici, vi compose buona parte del suo capolavoro immortale, la Comedìa, divenuta poi “Divina” grazie all’intervento dell’illustre commentatore Giovanni Boccaccio. Com’è noto il Sommo Poeta visse i primi anni del suo esilio a Forlì e gli ultimi a Ravenna, città che ne conserva tuttora le spoglie a dispetto dei fiorentini che da tempo ne chiedono una ingiustificata restituzione. Nel poema dantesco i romagnoli compaiono in gran numero, secondi solamente ai toscani. Eppure, nonostante questa copiosa presenza, nessuno dei nostri antenati trova posto in Paradiso: tanti all’Inferno, alcuni in Purgatorio, nessuno, a parte qualche santo tra cui San Pier Damiani (Canto XXI, Paradiso), a bearsi della luce eterna!

Marco Viroli
 
Leggi …
 

23 novembre 2020

Tre libri “made in Romagna” per celebrare il profondo legame tra Dante e la nostra terra

I romagnoli all’Inferno, Dante in Romagna, Dante e il suo mondo. La vita, le opere e la Romagna

Mancano poche settimane all’inizio del 2021, anno delle celebrazioni del settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri, e per l’occasione, nonostante la situazione di grave emergenza pandemica, le case editrici nazionali e locali hanno già dato alle stampe alcuni libri dedicati alla vita e alle opere del Sommo Poeta. In particolare tre importanti volumi sono disponibili in libreria da qualche settimana: Dante di Alessandro Barbero (Laterza), A riveder le stelle: Dante: il poeta che inventò l'Italia di Aldo Cazzullo (Mondadori) e Dante. Il racconto della Commedia dai manoscritti agli algoritmi del forlivese Alberto Casadei (Il Saggiatore).

Marco Viroli
 
Leggi …
 

26 ottobre 2020

Dante Alighieri

Gli antichi confini della Romagna

Dopo essere stato condannato a morte per ben due volte dai suoi avversari politici, Dante per salvarsi da morte certa, nel 1300, fu costretto all’esilio. Prese così la strada degli Appennini, attraversando luoghi impervi, selve, pinete, ammirando paesaggi naturali che certamente gli ispirarono il viaggio nel regno dei morti descritto nella Divina Commedia . Non a caso la data dell’esilio da Firenze e quella del viaggio nell’oltretomba sono coincidenti. Il 1300 fu poi anche l’anno del Giubileo voluto da papa Bonifacio VIII, il pontefice che tradì la fiducia di Dante, il cui prossimo arrivo negli inferi è profetizzato da papa Niccolò III nel Canto XIX dell’Inferno. Ed è proprio l’Inferno che per il Poeta potrebbe essere la rappresentazione dell’esilio dalla città natale, come il Purgatorio dell’adattamento alla nuova vita e il Paradiso della pace ritrovata a Ravenna, in terra di Romagna.

Marco Viroli
 
Leggi …
 

19 ottobre 2020

La misteriosa morte di Barbara Manfredi, giovane e bella signora di Forlì

dal libro Signore di Romagna. Le altre Leonesse di Marco Viroli

Gli avvenimenti che precedettero la morte di Barbara Manfredi, prima moglie di Pino III Ordelaffi, magnifico signore di Forlì, si susseguirono veloci nell'arco di poche ore.

Dal giugno del 1466, a causa dell’ennesima epidemia che aveva colpito Forlì, la corte era stata costretta a spostarsi a Forlimpopoli. Il 6 ottobre Barbara era in procinto di mettersi in viaggio per Firenze, essendosi appena ristabilita da una malattia da cui era guarita grazie alla miracolosa acqua della Fratta.

Tuttavia, prima di partire, la giovane aveva affidato a un servitore un biglietto destinato a Giovanni Orcioli, da poco nominato podestà pro tempore di Firenze.

Marco Viroli
 
Leggi …
 

21 settembre 2020

Le origini e le due distruzioni di Forlimpopoli

tratto dal libro “Fatti e misfatti a Forlì e in Romagna” volume 3 di Marco Viroli e Gabriele Zelli

I primi insediamenti nel territorio di Forlimpopoli risalgono al Paleolitico inferiore, come attestano i numerosi manufatti, conservati presso il locale Museo Archeologico. Nel corso dei secoli, quest’area fu poi abitata da popolazioni umbre e galliche. Nel III secolo a. C., con l’arrivo dei romani, fu avviato un imponente intervento di bonifica agraria, documentato da tracce, tuttora visibili, della centuriazione, di cui si distinguono tre fasi successive.

Sul tracciato della Via Emilia, realizzata tra il 189 e il 187 a. C., nacque Forum Popilii, la città di fondazione, il cui nome deriverebbe da Popilio Lenate, il console romano che, attorno al 132 a. C., avrebbe dato impulso all’opera di colonizzazione di queste zone della pianura romagnola con la costruzione di un importante asse viario, la Via Popilia, che doveva collegarle con la costa adriatica.

Marco Viroli
 
Leggi …
 

7 settembre 2020

SULLE TRACCE DI DANTE A FORLÌ

Foto Cine Club Forlì, Associazione culturale Direzione 21, Società Dante Alighieri - Comitato dei territori di Forlì-Cesena, Galleria Angolo Mazzini presentano: Sabato 19 settembre 2020, alle ore 11.00, presso Galleria Angolo…
 

31 agosto 2020

“Not(t)e dei Respiri” e la “Giornata del respiro”

Ogni anno oltre 100.000 persone si ammalano di patologie rare che colpiscono l'apparato respiratorio rubando loro ogni giorno, per sempre, respiri. Queste patologie a causa delle loro “rarità̀” non possiedono…
 

17 giugno 2020

Si chiude la sesta edizione di “FORLÌDANTE. Tòta la Cumégia”

Quest’anno l’emergenza Covid19 ha condizionato in maniera determinante tutti gli eventi culturali. Tuttavia gli organizzatori dell’ormai classica manifestazione dantesca non si sono fatti cogliere di sorpresa e, dopo aver preso…
 

3 giugno 2020

Nuove vie dello sport e della solidarietà ai tempi del coronavirus

Lunedì 8 giugno - ore 21:00 - DIABETES MARATHON GALA Vestiti elegante, trova il posto per te più bello e confortevole, scegli un buon calice di vino per farti compagnia e…
 

20 maggio 2020

Nuove vie della cultura ai tempi del coronavirus

ForlìDante. Tòta la Cumégia La manifestazione 2020, organizzata dall’associazione Culturale Direzione21 e dal Comune di Forlì, ha trasferito online il programma della Sesta Edizione     Com’è noto l’emergenza Coronavirus ha imposto il blocco totale…
 
Mostra altri