Diogene Annunci Economici

Cosa cerchi?

InfoSport - Diogene Annunci Economici Forlì

Cesena: sempre più capolista solitaria.

Vittoria fondamentale contro Arezzo ed un altro passo verso la B

Cesena: sempre più capolista solitaria.

Il Cesena ottiene la quinta vittoria consecutiva in una partita che ha regalato poche emozioni. La gara è stata decisa da un cross di Berti deviato da Chiosa al 20’ del primo tempo. Il Cesena - in occasione dei 20 anni dalla scomparsa di Marco Pantani (14 febbraio 2004) è sceso in campo con una maglia speciale per omaggiare il Pirata.

Nel corso del primo tempo sono state poche le occasioni sia da una parte che dall’altra, col Cesena che ha sbloccato la gara alla prima chance: al 20’ Saber recupera palla e lancia Berti sulla destra che la mette in mezzo per Corazza, la palla viene deviata da Chiosa e prende una traiettoria imprendibile che scavalca Trombini e si insacca in rete. L’Arezzo prova a reagire con qualche cross ma Pisseri in uscita fa buona guardia. Al 28’ arriva il primo tiro degli aretini con Gaddini che ci prova da posizione defilata: il suo tiro termina sull’esterno della rete. La fine del primo tempo si avvia senza ulteriori squilli.

Nel secondo tempo i ritmi rimangono bassi, con il gioco che viene continuamente interrotto. L 14’ Shpendi, entrato al posto di Ogunseye, parte in contropiede e serve Corazza che viene pescato in fuorigioco. Il primo tiro della seconda frazione è dell’Arezzo con Montini che prova a girare un cross, ma il suo tiro esce ampiamente a lato. Al 73° l’Arezzo è pericoloso su punizione con Gaddini che la mette in mezzo per Mawuli che tira fuori. Col passare dei minuti è la formazione granata ad avere più possesso. Al 90° bella triangolazione tra Pierozzi e Varone con l’esterno che arriva scoordinato al tiro e non impensierisce Trombini. Allo scadere l’Arezzo scheggia la traversa con Gaddini.
È l’ultima occasione della partita e il Cesena può festeggiare tre punti importanti.

 

CESENA-AREZZO 1-0 (fine primo tempo 1-0)

RETE: 20’ pt Chiosa (aut.)

CESENA (3-4-2-1): Pisseri; Pieraccini, Prestia, Piacentini (29’ st Silvestri 6); Adamo (37’ st Pierozzi), Saber, Francesconi (10’ st Varone), Donnarumma (29’ st David 6); Corazza, Berti; Ogunseye (10’ st Shpendi).
In panchina: Siano, Klinsmann, Pitti, Coccolo, Ciofi, De Rose, Chiarello, Kargbo, Giovannini, Coveri.
Allenatore Domenico Toscano.

AREZZO (3-4-1-2): Trombini; Lazzarini, Risaliti, Chiosa (27’ st Pattarello); Donati, Foglia (27’ st Catanese), Mawuli (38’ st Settembrini), Montini (38’ st Coccia); Guccione; Ekuban (1’ st Gucci), Gaddini.
In panchina: Borra, Ermini, Bianchi, Damiani, Castiglia, Masetti, Sebastiani.
Allenatore: Paolo Indiani.

ARBITRO: Vergaro di Bari.

Note: ammoniti Francesconi, Prestia, Piacentini, Berti, Gaddini Lazzarini; recupero 1’pt 5’st

 

Foto Fabio Casadei

 


Luca Polidori (Ufficio Stampa Calcio Cesena)

martedì 13 febbraio 2024

ARGOMENTI:     cesena cesena calcio serie c vetrina