Diogene Annunci Economici

Cosa cerchi?

InfoSport - Diogene Annunci Economici Forlì

L'Unieuro batte l'Eurobasket 87-83

Solida e concreta

L'Unieuro batte l'Eurobasket 87-83

Unieuro Forlì – Eurobasket Roma 87-83 (22-20; 52-37; 64-59)

Unieuro Forlì: Rush 16, Giachetti, Campori, Natali 9, Bolpin, Landi 20, Dilas, Zambianchi NE, Ndour NE, Rodriguez 8, Bruttini 13, Roderick 21. All: Dell’Agnello.

Eurobasket Roma: Olasewere 29, Gallinat 13, Cepic 2, Fanti 6, Viglianisi, Cicchetti 8, Magro 7, Staffieri 6, Romeo 3, Bucarelli 9. All: Pilot.

Arbitri: Maschio, Almerigogna, Tallon.

Contro un’avversaria che si è dimostrata ciò che ci si aspettava alla vigilia, l’Unieuro porta a casa una vittoria importante per il suo morale e la sua classifica, ipotecando (in attesa della matematica) uno dei primi tre posti che consentono l’accesso BIANCO nella seconda fase. La vittoria contro Roma vale il quindicesimo successo in diciotto gare di campionato.

Dell’Agnello parte con Rodriguez, Roderick, Rush, Natali e Landi. L’Eurobasket è in fiducia e parte subito forte, ma l’Unieuro risponde a tono e, con un paio di ottime difese, impatta e supera guidata da Natali (7 nel quarto). La partita si fa dura, come prevedibile, e nel finale di quarto i biancorossi si affidano ai loro lunghi, Landi e Bruttini, che segnano 7 punti di fila per il 22-20.

Si ricomincia nel segno di Landi che trascina i compagni offensivamente segnando 8 punti di fila. L’Unieuro è concentrata e lo dimostra infilando un parziale favorevole, che parte dalla buona tenuta difensiva e la porta sul +10 (39-29). L’Eurobasket però non esce dalla partita e accorcia, costringendo Dell’Agnello a chiamare timeout: il coach tocca le corde giuste e la squadra, al rientro, infila un parziale di 11-0 costringendo Roma a non segnare mai negli ultimi tre minuti e chiudendo il primo tempo sul 52-37.

Ad inizio terzo quarto, i biancorossi sono bravi a giocare con la giusta intensità, conservando il vantaggio acquisito. Dell’Agnello perde Giachetti per un problema fisico e, dopo uno scontro a terra a quattro minuti dalla fine de quarto, arriva il doppio antisportivo per Landi e Gallinat, e Roma rientra fino al 64-59 che chiude il quarto.

I liberi di Landi e Roderick rispondo al pareggio ospite, e la gara diventa letteralmente “punto a punto”, con tanta intensità ed energia. Roma supera, ma Rush fa una giocata pazzesca, rubando a metà campo e andando a schiacciare il nuovo vantaggio, che sarà il sorpasso definitivo, quando si entra nell’ultimo minuto di gioco, nel quale succede di tutto: Landi viene espulso per il secondo antisportivo e Gallinat fa 1/ 2 dalla lunetta. Dopo l’85-82 di Roderick dalla lunetta, Bucarelli subisce fallo su un tiro da tre e sbaglia un libero: sul ribaltamento, è ancora Roderick a mettere in ghiaccio la partita. Il finale è 87-83.

Dell’Agnello a fine partita: “Partiamo dal presupposto che loro sono quarti in classifica e arrivavano da cinque vittorie consecutive, quindi ci aspettava un’ottima squadra e una partita durissima. Direi che noi abbiamo fatto molto bene per i primi 25 minuti e poi siamo andati in affanno, un po’ per il loro pressing e un po’ perché è venuta a mancare un po’ di condizione fisica. Alla fine abbiamo sofferto, siamo bravi a farlo, e abbiamo dato dimostrazione di non mollare mai: e in questo modo, ne abbiamo vinta un’altra”.

Foto Fabio Casadei


Area Comunicazione Pallacanestro Forlì 2.015

domenica 7 marzo 2021

ARGOMENTI:     sport unieuro