Diogene Annunci Economici

Cosa cerchi?

Sinfonia Motore - Diogene Annunci Economici Forlì

Imola: dal Fanatec GT World Challenge al GP di F1

Il debutto stagionale di VSR

Imola: dal Fanatec GT World Challenge al GP di F1

Nel weekend che si è tenuto sul circuito di Imola dal 31 di marzo al 2 aprile, si è potuto assistere al debutto stagionale del Team VSR nel Fanatec GT World Challenge Europe, oltre che all’assodata presenza del team forlivese nel “Trofeo Lamborghini”. Due secondi posti e una vittoria nella categoria dedicata alle sportive di Sant’Agata, un sesto e un settimo posto di classe la domenica, nella 3 Ore all’esordio, per un bilancio che sa quasi di rammarico al termine della corsa.

Vincenzo, per essere un debutto in apertura di stagione…niente male!

“ A essere sincero nel “Trofeo Lamborghini” siamo andati anche oltre le nostre più rosee aspettative .Invece la domenica nel ”Fanatec”, la nostra velocità era superiore rispetto a quanto poi in pista non ci sia riuscito di dimostrare nei fatti, un po’ anche per via del BOP (Balance of Performance). La nostra Huracan GT3 Evo aveva un serbatoio limitato nella capacità a 111 litri, l’equivalente di 58 minuti di gara. Quando a un’ora e otto dal termine c’è stata la Safety, per forza di cose abbiamo dovuto attendere la nostra “finestra ideale” per compiere l’ultimo pit e arrivare senza ulteriori soste al termine della corsa. A quel punto siamo stati sfilati da tutti quegli avversari che avevano la possibilità d’imbarcare più benzina, avendo in tasca la possibilità di poter gestire diversamente la loro ultima sosta rispetto a noi. Da quinti di classe (silver class) ci siamo ritrovati a essere oltre il decimo posto. Non ti nascondo però che se ci fosse stata una condotta di gara più regolare o appena diversa, avremmo potuto essere in gioco perfino per la prima o seconda posizione. Purtroppo è andata un po’ storta. Vediamo se andrà meglio al Paul Ricard, considerando che ci stiamo confrontando in un campionato dal livello altissimo,(Basti pensare che ai nastri di partenza della 3 Ore imolese oltre a Valentino Rossi vi erano piloti del livello di Antonio Fuoco, recente vincitore alla 12 Ore di Sebring coi colori di Cetilar Racing) con piloti GT di assoluto livello mondiale. Il nostro obiettivo per la corsa era terminare tra i primi cinque. Ci stavamo riuscendo. Peccato la Safety proprio in quel momento. Dieci minuti più tardi e avrebbe coinciso esattamente con le esigenze tecniche della nostra vettura. Dai, sesti e settimi va bene lo stesso, anche se non ti nascondo che ci vada un po’ stretta.

Atmosfera in squadra dopo questo primo atto in apertura di campionato?

Tutti molto contenti e con un atteggiamento estremamente positivo verso i prossimi appuntamenti, a cominciare dai nostri piloti, da noi stessi e il rapporto che siamo stati in grado di portare avanti insieme a Lamborghini in questi anni. Insieme agli organizzatori del campionato stanno già vedendo se sia possibile a breve correggere il tiro sul BOP, visto come questa volta ci abbia decisamente penalizzato. Eravamo davvero troppo svantaggi rispetto alle reali possibilità della nostra GT3 e ai nostri avversari. Speriamo in futuro di avere qualche litro di benzina in più a disposizione, oltre a qualche cavallo motore che non guasta mai.

Il Fanataec, con il debutto di Valentino Rossi,  lascia il posto al “ Gran Premio dell’Emilia Romagna” giunto sull’Enzo e Dino Ferrari alla sua terza edizione. Forse la più importante, a suggellare quel rinnovato accordo che vedrà la F1 continuare a far visita al Santerno e al suo circuito fino al 2025. La VSR il proprio dovere l’ha fatto. Ora tocca alla Formula 1,a Verstappen e Leclerc,a Ferrari e Red Bull. Nel pieno di una contesa mondiale giunta  rapidamente al suo quarto atto. Certi che riserverà al pubblico romagnolo quelle emozioni a cilindri e pistoni che da sempre in questo angolo di mondo hanno fatto una sublime differenza.

Tra ciò che palpita e vibra e ciò che non lo fa.

Si torna in Italia. Nella terra “de’ mutor”.

Ladies and Gentlemen, start your engines.

Non siamo a Indianapolis ma nel cuore della “Motor Valley”.

Sul suo circuito più bello.

Da quasi settant’anni.

 

 

 

 

 

Foto Fabio Casadei: VSR in gara Fanatec GT World Challenge


Emiliano Tozzi

lunedì 11 aprile 2022

ARGOMENTI:     automobilismo imola